Connect with us

comunicazione

Siamo tutti social addicted?

Settimana da cardiopalma per per gli amanti dei social. Da martedì, più che mai, ci siamo resi conto che i social come Facebook e Instagram sono parte integrante della nostra vita. Alle 17:40 di lunedì, le tre piattaforme di Mark Zuckerberg sono andate in down, generando caos tra gli utenti. Nessuno aveva più la possibilità di accedere alle sue pagine o contattare amici e parenti su WhatsApp. 

Published

on

social

Settimana da cardiopalma per gli amanti dei social. Da martedì, più che mai, ci siamo resi conto che i social come Facebook e Instagram sono parte integrante della nostra vita. Alle 17:40 di lunedì, le tre piattaforme di Mark Zuckerberg sono andate in down, generando caos tra gli utenti. Nessuno aveva più la possibilità di accedere alle sue pagine o contattare amici e parenti su WhatsApp. 

Non c’è comunicazione senza social network

social

Il mezzo è il messaggio diceva Marshall McLuhan. E senza mezzi di comunicazione ci sentiamo persi, lontani dal mondo. Non sempre infatti online si “posta“, anzi molto spesso si scrolla la home come quasi un tic nervoso, un modo per essere aggiornati sul e dal mondo. Con il down dei social network in molti, pur di rimanere in contatto si sono versati sugli altri social network. Lo stesso team di Zuckerberg ha utilizzato Twitter per comunicare l’impegno a risolvere tutto in fretta. Rallentamenti anche su Telegram, una delle poche alternative per l’instant messaging, che ha visto un aumento notevole di traffico sui suoi server. Il team informatico di Facebook, ha dovuto comunicare su Reddit, poiché la loro posta in entrate e in uscita era bloccata.

Il blocco della Galassia di Zuckerberg

Sicuramente per Zuckerberg non è stata una giornata facile quella di ieri. Mentre si trovava a dover rispondere alle accuse di Frances Haugen che evidenziava delle falle nei sistemi di sicurezza del sito a discapito della privacy perdeva un miliardo di dollari per ogni ora di down dei social. Quello che ci viene da chiedere la galassia di Zuckerberg è cosi fondamentale? A quanto pare si. Non solo per i singoli utenti ma per tutte le aziende che utilizzano questi mezzi per poter vendere e comunicare con i propri clienti. E soprattutto per chi ne ha fatto il proprio lavoro: agenzie di comunicazione, agenzie stampa, personaggi pubblici unitamente agli influencer. Il danno è stato ancora più grave per i dispositivi di interfaccia Facebook: da Oculus a tutti i sistemi intelligenti collegati alla piattaforma. In America c’era chi non poteva più aprire la porta di casa o accendere la tv. In tutto il mondo diverse attività che prendevano ordinativi online si sono trovate a non poter lavorare, scoprendo quanto questo mezzo sia estremamente fondamenterà per la buona riuscita delle vendite.

Il panico da disconnessione da social media

Il Blackout social più lungo della storia che ha paralizzato l’intero sistema. Che sensazioni ha provocato negli utenti? Una tra le sensazioni più popolari è il senso di isolamento, l’impossibilità di comunicare di condividere momenti e foto. Quello che viene chiamato “il panico da disconnessione”. Se però viene scelto, come il social detox è una moda, un modo per dichiararsi diversi. Se invece si è obbligati al distacco questo non piace. Sicuramente, quello che evince è l’importanza della propria presenza online, altrimenti non si sarebbe ricorso a Twitter e TikTok per urlare al mondo la non funzionalità dei tre colossi, di essere in attesa del ripristino o ironizzando sul non funzionamento.

La comunicazione è di fondamentale importanza. I social ci permettono di esserci, di dare la nostra opinione, di condividere posti, luoghi, oggetti ma soprattutto momenti. Ed è per questo che siamo social addicted perché senza il mezzo, la comunicazione viene meno.

Advertisement

STILI CONTEMPORANEI

Focus1 settimana ago

Maestri del Gusto 2022-2023

Spazio ai Maestri! 222 imprenditori eccellenti dell’enogastronomia locale,”Maestri”, secondo Camera di commercio di Torino, Slow Food e Laboratorio Chimico

didattica al museo del tessile didattica al museo del tessile
Lifestyle6 mesi ago

La didattica al Museo del Tessile incontra vecchie e nuove tradizioni

La didattica del 2022 al Museo del tessile coniuga natura, arti tessili, tradizione e nuove sperimentazioni.

In Cucina6 mesi ago

“Steak House e Macellerie d’Italia”: la prima guida per gli amanti della carne

Carnivori di tutta Italia non potete perdervi: “Steak House e Macellerie d’Italia”, la prima guida italiana dedicata a questo settore...

colore-2022-very-peri-viola-blu-colori-comunicazione-loghi-brand colore-2022-very-peri-viola-blu-colori-comunicazione-loghi-brand
comunicazione7 mesi ago

Very Peri: creatività e positività per il colore dell’anno 2022

Il mondo è colore. Ogni tonalità racconta la contemporaneità ed evoca una sensazione. Le emozioni sono strettamente collegate ai colori:...

In Cucina8 mesi ago

World Pizza Day: una giornata intera per celebrare il cibo italiano più amato al mondo

Napoletana, romana o con impasto integrale. Cotta a legna o su pietra, rotonda o rettangolare. In qualunque modo sia fatta...

Lifestyle8 mesi ago

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo è la “Torinese dell’anno 2021”

Il Made in Italy non riguarda solo i prodotti eccellenti del nostro territorio ma anche le personalità di spicco che...

Lifestyle9 mesi ago

C’era una volta l’albero di Natale

L’origine dell’albero di Natale potrebbe risalire all’epoca dei druidi. Per i sacerdoti celti, infatti, l’abete era un simbolo di vita...

meme meme
comunicazione9 mesi ago

I meme al centro di Torino: il primo evento con #memissima

C'è chi li ama, chi invece li odia: si tratta di meme. All’Off Topic, l’hub culturale più frequentato di Torino...

Lifestyle10 mesi ago

Cameretta: lo spazio dedicato ai più piccoli 

La cameretta è il luogo dedicato ai più piccoli, ed è importante che questo spazio sia confortevole e adatto alle...

Lifestyle12 mesi ago

Torino: da capitale sabauda a capitale della musica

Torino sarà il palco dell'Eurovision 2022. Un'ottima occasione di ripartenza all'insegna della musica e delle bellezze sabaude.

Verso l’innovazione: Innovations Lab

 Sostenibilità: la nuova sfida per il management

 Sostenibilità: la nuova sfida per il management

Il tema della sostenibilità è uno degli argomenti al centro della nostra epoca. Molte aziende parlano infatti di “ futuro sostenibile”, alleggeriscono i processi, massimizzando il risultato. Si pensa a nuovi packaging, ideati per limitare le emissioni di Co2 e ridurre l’impatto ambientale. Non solo un ritorno economico ma un vero riposizionamento del proprio brand…

Mickey Mouse Protection Act: come la Disney ha rinnovato la tutela del marchio

Mickey Mouse Protection Act: come la Disney ha rinnovato la tutela del marchio

È nata prima la Disney o Mickey Mouse? Le orecchie più famose del mondo, perderanno i loro diritti nel 2024? Così la Walt Disney dopo anni di battaglie per allungare la durata dei diritti d’autore potrebbe perdere uno dei simboli più riconoscibili del suo marchio. La prima apparizione di Mickey Mouse risale al 18 novembre…

Lo Scoprieventi

Just for Joy: il festival di teatro urbano

Just for Joy: il festival di teatro urbano

Riappropriarsi della città come luogo comune. Dal 28 settembre al 9 ottobre 2022 a Torino si terrà Just For Joy, il festival internazionale di teatro di strada urbano di nuova generazione. È questo l’obiettivo di Just For Joy, che torna per la sua XVI edizione.

L’Italia in blu per la Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni

L’Italia in blu per la Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni

Venerdì 23 settembre 2022 l’Italia si colora di blu per celebrare le Lingue dei Segni.

LoScopribenessere

Dopati di mela e non solo

Dopati di mela e non solo

Se cercate il miglioramento delle performance con una specie di doping naturale e soprattutto sano, provate con … una mela.

Pitstop alla prevenzione con la Marcia delle Mamme

Pitstop alla prevenzione con la Marcia delle Mamme

Da Albano Laziale a Castel Gandolo un pit stop sulla prevenzione. La Marcia delle Mamme, evento organizzato da Elena Albanese presidentessa di Diastasi Donna e Una mamma per le mamme

“Sun/care”: la crema solare che protegge anche le cicatrici

“Sun/care”: la crema solare che protegge anche le cicatrici

Protezione totale sotto il sole con Revèe. L’azienda torinese, specializzata in soluzioni innovative per il post operatorio, ha lanciato la crema solare “Sun/care” che fornisce una protezione SPF 50+ ed è consigliata per proteggere le cicatrici. 

Copyright © 2022 LoScoprinotizie. Canale di informazione su attualità e politica, lifestyle, comunicazione e i Comuni del torinese e non solo.
Responsabile di redazione Debora Pasero. Via Palazzo di Città 2/b - 10023 Chieri (TO) P.IVA: 11441470017
Per comunicati stampa, lettere, fotografie, opinioni : redazione@loscoprinetwork.it Tutti i diritti riservati | Progetto LoScoprinetwork | Consulta la Cookie & Privacy Policy