Agosto 22, 2023

Montaldo Torinese diventa “Città per la pace e i diritti umani”

pace

La Città di Montaldo Torinese aderisce al Coordinamento Nazionale degli enti Locali per la pace e i diritti umani. È sulla prerogativa alla pace che si crea la pre-condizione necessaria per l’esercizio di tutti gli altri diritti. Spicca la centralità dei diritti umani, la riduzione delle disuguaglianze. Ma anche la necessità di operare concretamente per la difesa e l’attuazione di ogni diritto inerente la persona. Senza dimenticare il contrasto agli egoismi e all’esclusione sociale, la costruzione della vicinanza, dell’ascolto, dell’accompagnamento, della partecipazione, della solidarietà, della legalità e della trasparenza. Nonché la convinzione della necessità di investire sui giovani e sulla loro educazione alla giustizia e alla legalità. Alla pace e ai diritti umani, alla democrazia e alla cittadinanza, determinano la consapevolezza di agire anche nel Comune di Montaldo Torinese.

Dal 16 agosto infatti Montaldo aderisce al Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani con sede a Perugia. Condividendone finalità e programma. Il Coordinamento infatti, dal 1986, promuove e organizza le attività di centinaia di comuni, province e regioni per la pace e i diritti umani.

Sarà costituito un “Ufficio per la pace e i diritti umani”. Il compito sarà quello di promuovere una politica di pace a tutto tondo sostenendone la diffusione e la sua cultura. Per far ciò sono state messe in atto iniziative culturali, di ricerca, di educazione, di informazione, di solidarietà e cooperazione. Lo scopo è quello di fare del territorio comunale una terra impegnata per la pace.

Il progetto fa parte di numerose iniziative promosse dall’Amministrazione, che andrà ad arricchire la proposta culturale per la crescita umana e personale di tutti i cittadini, in particolar modo quello giovanile.

Leave a Reply
You must be logged in to post a comment.