Febbraio 3, 2024

Santena sempre più vicina a essere Comunità Energetica Rinnovabile

Comunità energetica rinnovabile

Il Comune di Santena si appresta a intraprendere un importante percorso verso la sostenibilità energetica attraverso la creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile (CER). L’iniziativa mira a condividere la produzione e il consumo di energia da fonti rinnovabili, contribuendo in modo significativo alla transizione energetica e alla promozione di uno sviluppo sostenibile per il territorio.

La decisione di costituire una CER è stata annunciata dall’assessore all’Ambiente Ugo Cosimo Trimboli, che spiega: «Uno degli obiettivi dichiarati dell’Amministrazione è costituire una Comunità Energetica Rinnovabile con la partecipazione del Comune: in particolare si sta valutando, da tempo, la possibilità di creare una CER per la produzione di energia elettrica da pannelli fotovoltaici».

Un modello innovativo di gestione dell’energia per le Comunità Energetica Rinnovabile

Le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) rappresentano un modello innovativo di gestione e condivisione dell’energia, basato sulla produzione locale di energia da fonti rinnovabili come i pannelli fotovoltaici. L’obiettivo principale è ridurre la dipendenza dalle fonti energetiche tradizionali e promuovere un utilizzo più sostenibile delle risorse energetiche. Il Comune di Santena ha intrapreso un percorso di approfondimento sulle possibilità offerte dalle normative vigenti, esaminando sia gli aspetti tecnici che gli indirizzi politici relativi alla partecipazione comunale a una CER. Recentemente, in collaborazione con il Comitato indipendente Attiva.CER e Legambiente, è stata organizzata una serata divulgativa presso la Biblioteca Civica, con la relazione del Prof. Angelo Tartaglia del Politecnico di Torino. L’evento ha riscosso grande partecipazione e ha consentito di chiarire alcuni aspetti relativi agli incentivi. 

Il prossimo passo nell’iter verso la creazione della CER prevede la convocazione di un Consiglio Comunale aperto, nel quale verrà presentata la modalità di finanziamento della CER partecipata dal Comune, con un focus sul Partenariato Pubblico Privato. 

Ridurre l’impatto ambientale e promuovere la transizione

«Questo incontro sarà l’occasione per coinvolgere attivamente la comunità locale e raccogliere ulteriori contributi per la realizzazione del progetto – prosegue Trimboli – La Comunità Energetica Rinnovabile rappresenta un’opportunità imperdibile per il territorio di Santena. L’iniziativa non solo contribuirà al progresso nella direzione della transizione energetica, ma sarà anche uno strumento solidaristico che contrasta la povertà energetica, favorendo lo sviluppo economico e sociale della Regione».

Il Comune di Santena auspica un coinvolgimento attivo di tutti i cittadini e delle imprese locali in questo progetto ambizioso e sostenibile. La manifestazione di interesse e gli ulteriori passi necessari per portare la Comunità Energetica nella Città di Camillo Cavour: «In sintesi – conclude Trimboli – le Comunità Energetiche Rinnovabili rappresentano un approccio collaborativo e sostenibile alla produzione e gestione dell’energia, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale e promuovendo una transizione verso un futuro energetico più sostenibile».

TAGS:
Leave a Reply
You must be logged in to post a comment.