Connect with us

Bellezza e cosmesi

Beauty green, la tendenza ecosostenibile della bellezza

Il settore del beauty sta assumendo sempre di più tonalità green e anche il packaging sta diventando sempre di più amico dell’ambiente

Published

on

Beauty

Proprio come la cucina, che sta riavvicinandosi sempre di più all’autenticità della campagna e al Chilometro Zero , anche il mondo del beauty sta assumendo tonalità green. Ma guai a pensare ad un’involuzione del settore, anzi. Secondo i dati riportati da Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche, sono stati quasi duemila gli italiani, prevalentemente donne, che lo scorso anno si sono affidati affidati alla bellezza amica dell’ambiente.

Quali sono le ragioni del successo della beauty green

Innazitutto, le persone sono più consapevoli sulle dinamiche che costituiscono le diverse fasi di produzione di un cosmetico.

Per quanto riguarda la fase di test, le leggi in materia sono ben chiare: dal marzo 2013 l’UE ha vietato la sperimentazione di prodotti ad uso cosmetico sugli animali. Questo però non esclude che, se il beauty product contiene elementi farmacologici, questi non siano stati testati su esseri viventi a 4 o 2 zampe.

La soluzione al dilemma amletico è semplice e si chiama INCI, la nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici. Prima di comprare un cosmetico marchiato “green” è bene verificare le sostanze di cui è composto, che non devono includere pergolatisiliconi o altre sostanze chimiche potenzialmente dannose per uomini e animali. Se l’INCI del prodotto ha un suono “latineggiante”, con desinenze di derivazione classica, significa che il prodotto ha un’origine realmente naturale e non sarà troppo aggressivo sulla pelle. 

Ma non è tutto, anche l’involucro del prodotto deve essere ecologico, ecocompatibile, riciclabile. Secondo una ricerca effettuata da Human Highway per Cosmetica Italia nei prossimi decennio il packaging diventerà sempre più ambientalista. 4 consumatori su 10 e la maggioranza delle imprese cosmetiche, 6 su 10, lo immaginano ecocompatibile, biodegradabile e oggetto di riutilizzo. 

Il popolo italiano appassionato di bellezza, in effetti, parla chiaro: oltre a volere confezioni 100% biodegradabili (36,3%) esige prodotti cruelty free (34,3%) senza glutine, olio di palma e parabeni (25,3%). Ma quest’ultima condizione agli uomini, un segmento di mercato ancora tutto da esplorare, non interessa più di tanto. Anche loro, proprio come le donne, sono maggiormente sensibili alla fase di test sugli animali.

La cosmetica del futuro è sempre più green e predilige il contenuto ai contenitori

Continue Reading
Click to comment

Rispondi

LoScoprinotizie

Sfreccia sui binari piemontesi il primo treno Rock

Sfreccia sui binari piemontesi il primo treno Rock

Da lunedì 28 novembre un nuovo treno Rock viaggerà sui binari della linea Torino-Milano. A presentarlo, questa mattina in stazione a Porta Nuova, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio accompagnato dall’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Opere Pubbliche Marco Gabusi, il direttore Business Regionale di Trenitalia Sabrina De Filippis, il direttore regionale Trenitalia Piemonte Marco Della Monica e il presidente dell’Agenzia della Mobilità Piemontese Licia Nigronio.

Violenza contro le donne: un giorno non basta

Violenza contro le donne: un giorno non basta

Scarpe rosse e sciarpe arancioni per contrastare la violenza. Oggi si celebra la Giornata Mondiale dell’eliminazione della violenza contro le donne. Questa ricorrenza è stata istituita nel 1999 dall’Onu in ricordo delle sorelle Mirabal, uccise in Repubblica Dominicana negli anni’60. Le iniziative per la sensibilizzazione a questo tema continuano nei successivi 16 giorni fino al 10 dicembre: la Giornata Mondiale dei diritti Umani.

Inaugurata l’Academy di filiera “Tessile e Green Jobs” nel biellese

Inaugurata l’Academy di filiera “Tessile e Green Jobs” nel biellese

Questa mattina al Museo del Territorio di Biella è avvenuta la consegna della chiave per l’Academy di filiera “Tessile e Green Jobs” del biellese per la quale la Regione Piemonte ha investito 5 milioni di euro.

Advertisement

Lo Scoprieventi

Incursioni urbane: il circo a Torino

Incursioni urbane: il circo a Torino

Il circo contemporaneo attraversa il quartiere Barriera di Milano e la Circoscrizione 6 di Torino per portare l’atmosfera circense dal 26 novembre al 23 dicembre 2022.

Advertisement

Copyright © 2022 LoScoprinotizie. Canale di informazione su attualità e politica, lifestyle, comunicazione e i Comuni del torinese e non solo.
Responsabile di redazione Debora Pasero. Via Palazzo di Città 2/b - 10023 Chieri (TO) P.IVA: 11441470017
Per comunicati stampa, lettere, fotografie, opinioni : redazione@loscoprinetwork.it Tutti i diritti riservati | Progetto LoScoprinetwork | Consulta la Cookie & Privacy Policy