UN PROGETTO DI

Celti, castelli e villenove. 2500 anni di vicende sul Bric San Viter di Pecetto

di Redazione Mag 5, 2023
Bric San Viter

Un programma di eventi per scoprire il sito archeologico di Pecetto Torinese

Il Comune di Pecetto dal 7 maggio al 15 ottobre 2023 ha messo a punto un programma di eventi per far conoscere e apprezzare il valore storico e archeologico di Bric San Viter. Gli appuntamenti sono realizzati con la collaborazione del Gruppo Archeologico Torinese, l’Associazione Terra Taurina, l’Associazione Teatrale Aedi, dell’Associazione Nazionale Alpini Pecetto e di Camminare Lentamente.

Alla scoperta del Bric San Viter tra passeggiate e spettacoli teatrali

Celti, castelli e villenove – 2500 anni di vicende sul Bric San Viter di Pecetto” è il titolo del programma che prevede quattro eventi. Da maggio a ottobre offriranno un motivo in più per visitare il paese delle ciliegie e scoprirne la storia e la cultura.

Il primo appuntamento è domenica 7 maggio con lo spettacolo teatrale “Il Bric si racconta: un fantastico viaggio nel tempo” a cura di AediTeatro. Grazie a uno scienziato e al suo assistente, capaci di rievocare il passato con un bizzarro macchinario, il pubblico potrà rivivere alcuni episodi della lunga e inattesa storia del Bric San Viter, dallʼepoca preromana, al medioevo, fino ai giorni nostri. Lo spettacolo sarà proposto al mattino sul sito archeologico e al pomeriggio al Sermig. Per gli spettatori, l’appuntamento mattutino sarà presso il parcheggio dell’Eremo dei Camaldolesi alle 10.30. Si raggiungerà il sito archeologico, nonché palcoscenico estemporaneo, con una camminata di circa 20 minuti. Si consiglia abbigliamento e scarpe adeguate al percorso nel bosco e su sentiero sterrato.

La replica del pomeriggio, alle 16, sarà al Sermig – Arsenale dell’Armonia, in strada della Vetta, 1, in uno spazio accessibile anche a chi ha difficoltà motorie.

Archeologia e Astronomia al Bric San Viter

Sabato 17 giugno, nel fine settimana delle Giornate Europee dell’Archeologia, il GAT (Gruppo Archeologico Torinese), l’Associazione Terra Taurina e Aedi Teatro propongono “30 anni di ricerche al Bric San Vito: come l’archeologia riscopre la storia”, visita guidata al sito taurino e medievale, con focus sugli strumenti usati in archeologia. L’iniziativa è per tutti: adulti e bambini, potranno scoprire gli oggetti e le tecniche che usa un archeologo, grazie alla lezione teatralizzata tenuta dalla prof.ssa Cervelloni con lʼuomo primitivo Bha.

Anche per questo evento sono previsti due appuntamenti: alle 9,45 e alle 15,45, con ritrovo al parcheggio dellʼEremo dei Camaldolesi e percorso nel bosco per raggiungere il sito archeologico.

Il 16 luglio conSotto le stelle dei Taurini”, l’associazione “Camminare Lentamente” in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, il Comune di Pecetto e il Gruppo Archeologico Torinese, propone una passeggiata serale tra i boschi della collina torinese. Boschi che sono ricchi di storia e testimonianze del passato. Dal centro di Pecetto si raggiungerà la mitica “Pera del Tesor” e poi il sito di Bric San Viter. Verrà illustrato dai volontari del GAT. Dopo una breve sosta per cenare (al sacco, con possibilità di prenotare un cesto picnic), si ritornerà a Pecetto con un percorso tra ville storiche e colline ricche di ciliegi.

Al rientro, dalle 22.30 circa, nel nuovo parco urbano di Casa Gonella, con il calar della notte, gli astrofisici dell’Osservatorio Astrofisico di Torino – INAF illustreranno ai presenti le stelle e le costellazioni.

Il percorso della camminata è di circa 7 km, con un dislivello di 250 metri; sono consigliate scarpe da trekking o adatte alla camminata in collina.

Il ritrovo per i camminatori è alle 19 con partenza alle 19.30 presso il Municipio, in via Umberto I, 3. Per partecipare alla camminata è obbligatoria la tessera associativa annuale di iscrizione a Camminare Lentamente (8 euro, gratuita fino a 18 anni), comprensiva di una passeggiata omaggio, copertura assicurativa responsabilità civile e infortuni.

Le iniziative di ottobre

Domenica 15 ottobre, in concomitanza con le Giornate FAI d’Autunno, si terrà “Una giornata nell’EtàdelFerro” . Il tradizionale evento rievocativo a cura dell’Associazione Terra Taurina, centrato sul periodo protostorico dell’insediamento celto-ligure dei Taurini, e una visita guidata con la collaborazione del GAT.

Per raggiungere il sito archeologico si potrà scegliere tra due percorsi. Il primo con partenza alle 9.30 da PiazzaRoma in centro Pecetto e salita di circa 1 ora. Oppure alle 10 con ritrovo al parcheggio dell’Eremodei Camaldolesie sentiero nel bosco con poco dislivello e una durata di circa 30 minuti.

Nel pomeriggio, al Sermig-Arsenaledell’Armoniaci sarà il concerto di musica classica e celtica “Echiimmaginaridal Bric” nell’ambito della rassegna concertistica “Musica – Magia dei Luoghi” XVI edizione, con Sara Terzano alle arpe e il gruppo cameristico Alchimea.

In entrambi i casi sono raccomandate scarpe da trekking o da ginnastica con suola antiscivolo.

Le iniziative sono gratuite ma è consigliata la prenotazione con email a a.pizzo@comune.pecetto.to.it, oppure telefonando al 335.6168321 o allo 011.8609218 (Comune di Pecetto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *