UN PROGETTO DI

La Sagra dell’Asparago 2023 arriva a Santena e Poirino

di Redazione Mag 9, 2023
Sagra dell'Asparago 2023

Gastronomia, agricoltura, storia. La più grande Sagra dell’Asparago del Piemonte arriva al suo novantesimo anno. Dal 12 al 21 maggio in Piazza Martiri della Libertà a Santena si terrà la 90° edizione della Sagra dell’Asparago 2023, la tradizionale fiera del Pianalto che ha come protagonista l’eccellenza gastronomica del territorio santenese.


«Siamo felici di presentare la novantesima edizione della nostra Sagra dell’Asparago» annuncia fiero il sindaco Roberto Ghio, anche in veste di presidente del Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese, l’associazione che promuove i prodotti agroalimentari di 25 comuni della provincia a sud di Torino.


«Da 90 anni il nostro Comune porta avanti questa tradizione con orgoglio e impegno – continua Ghio -la coltura dell’asparago richiede tempo e dedizione ed è bello sapere che molte nuove generazioni si stanno approcciando alla coltivazione di questo ortaggio».
L’inaugurazione, con taglio del nastro e intervento delle istituzioni, sarà venerdì 12 alle 18, nel PalAsparago, in piazza Martiri della Libertà.


Durante la serata d’apertura si terrà uno show cooking tenuto dall’Associazione Cuochi di Torino e Provincia. A seguire ci sarà l’investitura della “Bela Sparsera e ‘l so Ciatarin”. Madrina della Sagra Sonia De Castelli.


«La Sagra dell’Asparago 2023 rappresenta l’evento più grande della nostra città – afferma Paolo Romano, vicesindaco e assessore con deleghe ai grandi eventi – Unisce elementi della tradizione alla ricerca culinaria e alla promozione del territorio. Grazie a questo evento rinnoviamo ogni anno la memoria della cultura contadina, maturata in quasi 100 anni di storia della Sagra. La Sagra non si ferma alla cucina ma continua con serate danzanti e concerti per i cittadini. Lungo le strade di Santena non mancheranno i tradizionali mercatini e le sfilate musicali, né i momenti di animazione dedicati ai bambini organizzati dalla Biblioteca di Santena.


«L’intrattenimento sarà dedicato a tutti, adulti e bambini, per unire la città di Santena in un unico evento- continua Silvia Migliore, consigliere con incarico alle associazioni ricreative – Un plauso va alla Pro loco, a tutte le associazioni santenesi e ai loro volontari che si mettono a disposizione affinchè queste iniziative abbiano successo».

Dal 12 al 15 maggio, inoltre, si terrà anche la Sagra dell’Asparago e della Tinca a Poirino. Il borgo, a metà strada tra Torino e Alba, ospiterà la 66° edizione della tradizionale sagra gastronomica la cui specialità è proprio l’accoppiamento tra la tinca di Porino e l’asparago del Pianalto. La tinca d’acqua dolce di Poirino è l’unica ad avere la certificazione DOP, e durante l’evento sarà possibile assaggiarla già pronta oppure comprarla a kilometro 0 direttamente dagli stand dei pescatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *